pon

In questo momento difficile per il nostro Paese e per la scuola in particolare, desidero innanzitutto ringraziare tutta la nostra comunità, alunni e genitori, docenti e personale ATA per il grande senso di responsabilità e spirito di collaborazione di cui sta dando prova.
Come noto, dalla giornata di ieri le attività didattiche di tutte le scuole d’Italia sono sospese: questo significa che le scuole sono aperte e noi tutti ci stiamo organizzando per far sì che i disagi dei nostri alunni e delle loro famiglie siano ridotti al minimo.

Comincio con l’informare tutti gli utenti che la sede centrale dell’Istituto Omnicomprensivo resterà aperta al pubblico secondo gli orari consueti, ma li invito a evitare se possibile di recarvisi di persona, privilegiando i contatti telefonici.
Nelle altre sedi il personale sta provvedendo a effettuare le normali pulizie. Non è necessaria la sanificazione dei locali, che sarebbe semmai di competenza di personale specializzato messo a disposizione dagli Enti proprietari, in quanto fortunatamente non si è verificato nessun caso di positività né fra i nostri alunni né fra il personale.
Tutte le riunioni degli organi collegiali già calendarizzate durante il periodo di sospensione delle lezioni, così come i ricevimenti dei genitori verranno posticipate oppure, in caso di necessità, saranno svolte in modalità telematica.
I proff. Paolucci e Frandina hanno appena testato insieme ad una classe (la II Liceo dell’Avogadro, che ringrazio), una serie di piattaforme per teleconferenze e hanno deciso che in questo momento la più adatta per le nostre esigenze si è rivelata “Microsoft Team”. Man mano che si renderà necessario invieranno a tutti coloro che ne avranno bisogno le necessarie istruzioni.
Per il momento abbiamo deciso di non utilizzare questo tipo di risorse per la didattica con gli alunni del primo ciclo, perché riteniamo che questo potrebbe creare problemi dal punto di vista dell’accessibilità alla rete e delle disponibilità delle necessarie risorse hardware. Ci riserviamo, qualora la sospensione delle lezioni dovesse proseguire oltre la data del 15 marzo, di coinvolgere in questo tipo di attività didattica i ragazzi della secondaria di primo grado, a cominciare da quelli impegnati negli esami.
I ragazzi dell’Avogadro che sono già abituati a usufruire di tali tecnologie continueranno a farlo.

Tutti i ragazzi, o i loro genitori nel caso di quelli più piccoli sono pregati di consultare, almeno una volta al giorno, il registro elettronico. Nella sezione “Comunicazioni” troveranno le indicazioni di studio, i materiali e tutto quello che i loro insegnanti riterranno opportuno. Abbiamo fatto questa scelta perché il registro elettronico è lo strumento di comunicazione “ufficiale” della scuola, è di semplice utilizzo e tutti sono già abituati a usarlo. Se qualche genitore o qualche alunno non fosse in possesso delle credenziali, può telefonare a scuola e immediatamente ci attiveremo per fornirgliele nuovamente.Nella giornata di ieri abbiamo concordato con i docenti di tutti gli ordini, il tipo di lavoro da svolgere in questi giorni.

Scuola Primaria

A tutti i bambini chiederemo di:

  • dedicare un po’ di tempo alla lettura. Le maestre e i maestri comunicheranno le relative modalità sul registro elettronico. In alcuni casi è già attiva la biblioteca di classe, negli altri casi verranno dati suggerimenti ai genitori per la scelta e, se necessario, potremo attivarci per una collaborazione con la biblioteca comunale.
  • Tenere un quaderno in cui esercitarsi a scrivere e a disegnare. Anche in questo caso troveranno indicazioni più precise nel registro. Ci piacerebbe alla fine di questo periodo avere del materiale sufficiente ad allestire una piccola mostra con i disegni e i lavoretti dei bambini e magari fare una pubblicazione con i loro testi.

Scuola Secondaria di Primo Grado

I docenti hanno deciso di inserire sul registro elettronico delle indicazioni di studio e i relativi materiali. Nel caso di esercizi, i docenti caricheranno la correzione nel giorno successivo.
In ogni caso attraverso le comunicazioni del registro organizzeranno eventuali altri tipi di attività.

Scuola Secondaria di Secondo Grado

I docenti hanno deciso di inserire sul registro elettronico delle indicazioni di studio e i relativi materiali.
Nelle classi in cui è già in uso la piattaforma MOODLE, se ne estenderà l’utilizzo anche ad altre materie. Attraverso il registro elettronico i docenti comunicheranno le modalità di erogazione delle lezioni a distanza.

In ogni caso invito tutti a tenersi informati attraverso i canali ufficiali, che sono il registro elettronico e il sito web della scuola (https://avogadro-vinci.edu.it/).

                Il dirigente scolastico
                Maria Grazia Vitale